Michela

aprile 30, 2017

A caccia dell’orso

Stavo ancora muovendo i primi passi nel mondo dei libri per bambini quando, girando su internet, mi sono imbattuta in A caccia dell'Orso. "Un capolavoro della letteratura per l'infanzia ormai considerato un classico": qualsiasi pagina aprissi su Google conteneva solo giudizi entusiasmanti su questo libro. Così l'ho comprato.
aprile 29, 2017

Come, quando, cosa leggere ai bambini: alcuni suggerimenti per iniziare

Non basta prendere un libro in mano e iniziare a leggere ad alta voce. Sia chiaro: non c'è un modo giusto o sbagliato di leggere al tuo bambino. Però ci sono degli accorgimenti da prendere, delle cose a cui prestare attenzione per fare in modo che l'incanto della lettura si realizzi. Prima di tutto bisogna creare l'atmosfera che è composta da 4 elementi principali: tempo, luogo, scelta e modo.
aprile 29, 2017

Bimbi curiosi a casa

A volte leggere un libro per e con i bambini non è un classico sfogliare le pagine nel loro ordine, seguendo diligentemente parole e immagini una dopo l'altra. A volte significa capovolgerli, cominciare dalla fine, cambiare i nomi ai personaggi, modificare le storie, interpretare in modo diverso le illustrazioni, scegliere un altro percorso, inventarsi un altro finale
aprile 29, 2017

Un orso è finito sul mio sgabello preferito

Mi sono innamorata di questo albo appena l'ho visto sullo scaffale dello stand di Valentina Edizioni alla fiera di Bologna. Frasi brevi, scritte in rima a caratteri grandi. E illustrazioni bellissime che risaltano sugli sfondi colorati delle pagine.
aprile 29, 2017

Aspettami!

In uno dei miei girovagare tra gli scaffali, all'improvviso, mi è caduto l'occhio su un libricino cartonato: per un attimo mi è sembrato di vedere il viso della mia piccola Anna (2 anni).
aprile 25, 2017

Come si sceglie un libro per bambini: ecco cosa devi sapere

Scegliere un libro per bambini non è una cosa semplice. Ce ne sono tanti, non tutti buoni. L'importante è tenere in mente questi piccoli consigli
aprile 25, 2017

Lindo Porcello

Sì, perchè Anna, come il porcellino protagonista del piccolo libro cartonato di Éric Battut, non rimane pulita per più di 5 minuti.
aprile 25, 2017

L’uccellino fa…

Questo è il primo libro per bambini che è entrato in casa nostra. L’ha regalato Mariella (amica e libraia) ad Alice per il suo primo compleanno. E considerando che l’abbiamo dovuto ricomprare già tre volte da tanto l’abbiamo usato, direi che è stato un regalo più che azzeccato
aprile 25, 2017

Alice cascherina

Alice ha la testa costantemente tra le nuvole. Si capisce soprattutto dagli occhi. A un primo impatto sembrano distratti. In realtà sono assorti, rapiti, concentrati. A cosa pensa? Difficile dirlo.
aprile 24, 2017

Cinque motivi per cui passo almeno un’ora al giorno a leggere libri alle mie bambine

Cinque motivi per cui passo almeno un'ora al giorno a leggere libri alle mie bambine
maggio 7, 2014

Giulia D. amava danzare, danzare e danzare

Alice è una bambina molto timida, riservata, a volte chiusa. Il nuovo la spaventa un po'. Quando incontra qualcuno per la prima volta resta quasi sempre in silenzio. Non fa amicizia molto facilmente. Non ama la confusione: le piace stare in disparte a osservare, fantasticare, pensare. Io ci ho messo un po' di tempo per comprendere e accettare questo suo lato del carattere.
maggio 6, 2014

Il meraviglioso Cicciapelliccia

Artù è un fenomeno nel dare la caccia agli uccelli (o almeno così pensa). Eddie, una bambina di 5 anni con un nome da maschio e un vestito fucsia, è convinta invece di non saper fare niente. Ma niente di niente. Sua mamma canta come un fringuello. Suo papà parla cinque lingue. Sua sorella è la regina del pattinaggio. In famiglia hanno tutti un talento, tranne lei. O almeno questo è quello che Eddie pensa fino al giorno in cui parte alla ricerca del suo Cicciapelliccia.

Vuoi comprarlo?
//]]>