parallax background

Gastone

dicembre 23, 2017
Ciao Cielo
dicembre 7, 2017
Tutti i libri del nostro calendario dell’avvento
dicembre 25, 2017
 

Gastone

Dai 3 anni
Kelly DiPucchio, Christian Robinson - Nord-Sud Edizioni

M artedì scorso sono riuscita a ritagliarmi un po' di tempo tutto per me. Ho preso un giorno di pausa dal lavoro, le bimbe erano a scuola e Artù aveva già fatto la sua passeggiata mattutina. Quindi ho deciso di farmi un regalo e di andare in libreria. Non ero lì con l'intenzione di comprare qualcosa, volevo solo curiosare. A un tratto, però, dagli scaffali spunta fuori Gastone: un piccolo bulldog francese bianco seduto su una vecchia poltrona gialla con fiori rosa e foglie verdi. Orecchie a punta, occhi vispi e portamento aggraziato del tutto inconsueto per un cane di quella razza: inutile dire che mi hanno fatto subito simpatia. Ho preso il libro in mano e ho iniziato a sfogliarlo.

 
gas2
 

Credetemi, questo libro è un vero spasso! La mamma di Gastone si chiama Madame Babette, ed è una barboncina. Gastone ha tre sorelle Fifì, Iris e Lilù. Loro sono uguali alla mamma. Evidentemente c'è qualcosa che non torna, ma nessuno all'interno della famiglia sembra dare importanza al fatto che le orecchie, il muso e la coda di Gastone siano diversi da quelli di tutti gli altri componenti della famigliola. L'unica cosa che interessa a Madame Babette è che i suoi cuccioli siano dei bravi cuccioli.

Il tempo passa, arriva la primavera e finalmente Madame Babette può portare i suoi cagnetti al parco per far vedere a tutti quanto siano diventati bravi. Non sa che al parco li attende una sorpresa: una famiglia di bulldog francesi composta dalla signora Bulldog, da tre piccoli bulldog Rocky, Ricky e Alex e da una barboncina bianca di nome Sofia...

 
gas3
 

Ovviamente l'ho comprato. Quando sono tornata a casa ho trovato Luca che tra un impegno e l'altro era riuscito a liberarsi per pranzo. La pasta era già in tavola, ma non ho resisto: ho dovuto dirgli di sedersi perché dovevo leggergli un libro. Così ho iniziato a sfogliare Gastone e più andavo avanti nella lettura più anche lui si divertiva. Ridevamo come due scemi! Ed ecco come Gastone è diventato il nostro libro preferito.

Comments are closed.

//]]>