parallax background

Perché è giusto spendere (di più) in libri per bambini

Cinque libri per bambini sulla natura
settembre 17, 2017
Il libro arrabbiato
ottobre 2, 2017
 

Perché è giusto spendere (di più) in libri per bambini




L a scorsa settimana, quando ho ritirato uno scontrino un po' troppo pesante dopo un pranzo al ristorante (17 euro a persona per un piatto di pasta!), mi sono fermata a ragionare su come spendiamo i soldi nella nostra famiglia. Oltre alle uscite obbligatorie, c'è una quota di soldi che spendiamo e che possiamo definire "svaghi". In questa voce ci sono anche i libri, per noi uno svago assolutamente fondamentale. Facendo un breve calcolo, nel 2016 abbiamo speso circa 80 euro al mese in libri, di cui circa 50 solo per le bambine.

 
uccellino fa usura
 

A quel punto mi sono chiesta: ma quanto si spende in Italia in libri per i nostri bambini? Dopo alcune ricerche ho scoperto che il dato è piuttosto deludente. La spesa annuale per ciascun bambino è di 26,2 euro all'anno (fonte: associazione italiana degli editori), quindi circa 35,9 euro annui a famiglia (considerando 1,37 bambini per famiglia, dato Istat). Cosa che significa un libro ogni quattro mesi. Non molto, se ci pensate.

Le scelte economiche che ciascuna famiglia si trova ad affrontare, soprattutto per quelle che devono fare i salti mortali per far quadrare i conti a fine mese, influiscono e non poco. Ma la cosa che più mi ha fatto riflettere sono gli altri modi in cui spendiamo soldi. In media ogni anno una famiglia italiana spende 630,72 euro in ristoranti, bar e locali da ballo, 412,8 euro per il parrucchiere, 257,88 euro per le sigarette, 144,96 euro per il vino e 75,72 euro per i giocattoli (fonte Istat).

 
michela 743
 

Quando ho visto questi numeri ho capito che in realtà i libri per bambini non sono ancora considerati una cosa importante nelle famiglie italiane. Non voglio dire che i soldi spesi in altri modi siano buttati: io per prima amo viaggiare, mi concedo qualche aperitivo e se posso permettermelo non rinuncio al parrucchiere o all'estetista. Ma basterebbe conoscere i benefici della lettura ad alta voce per i più piccoli per capire che dedichiamo troppe poche risorse a questo capitolo di spesa familiare. E che investire qualche euro per la crescita dei nostri figli vale sicuramente di più di mille sigarette o di una messa in piega.

Comments are closed.

//]]>