parallax background

Sulla collina

settembre 3, 2017
La sedia blu
agosto 30, 2017
Gli invitati
settembre 3, 2017
 

SUlla collina

Dai 4 anni
Linda Sarah, Benji Davies - Giralangolo (Edt)

Q uando ero bambina i miei lavoravano quasi tutta l'estate, così io trascorrevo gran parte delle vacanze con i nonni materni in Calabria. La famiglia di mia mamma è una tipica famiglia del sud: numerosa, rumorosa, a tratti invadente, ma sempre sempre divertente. Delle estati passate al mare con i miei zii e cugini ho ricordi bellissimi. Quest'anno ho deciso di far provare "l'estate calabrese" anche alle mie bambine: siamo state in Calabria tutto il mese di luglio. Alice e Anna si sono divertite da matte. Seguendo i loro cuginetti hanno imparato un sacco di cose, soprattutto per quanto riguarda il mare: ora sanno stare a galla, andare sott'acqua, tuffarsi. Hanno ascoltato parole in dialetto, hanno mangiato al mare di sera, hanno imparato a rispettare le esigenze di tutti in una famiglia così numerosa. .

 
20170827_130406
 

Non sono mancati però neanche i litigi. Tutti i giorni, tra i piccoli, c'era chi si ingelosiva o chi escludeva dal gioco qualcun altro. Dinamiche normali in un gruppo di bambini che passano 24 ore su 24 insieme, ma che rovinavano un po' le nostre giornate. Così un pomeriggio li ho messi tutti seduti nel giardino di casa e ho iniziato a leggere "Sulla collina", uno dei libri che avevo messo in valigia. La storia di Uto e Leo è quella di due grandi amici. Tutti i giorni portano sulla collina vicino a casa loro due grosse scatole di cartone per giocare insieme. Certe volte sono re, soldati di ventura, astronauti. Altre volte sono pirati che solcano cieli e mari in tempesta. A Uto piace questo ritmo a due ed è convinto che nulla possa rovinare la grande amicizia che c'è tra loro. Finchè un giorno sulla collina arriva Samu. Pure lui ha una grande scatola di cartone e chiede di poter giocare con loro. Leo accoglie Samu, Uto invece si sente strano. Chi è questo bambino che gli porta via le attenzioni del suo amico? Infastidito, decide di non andare più sulla collina. Ma Samu riuscirà a conquistare anche il suo cuore e Uto capirà che un ritmo a due è bello, ma che un ritmo a tre è ancora meglio.

 
20170827_130357
 

Da quella volta lo abbiamo letto spesso. I litigi tra cuginetti sono diminuiti. E per me è stata l'ennessima conferma di come i libri, quelli di qualità, aiutano a diventare grandi.

 
20170827_130344
 

Comments are closed.

//]]>