parallax background

Una splendida giornata

gennaio 12, 2018
Due topolini curiosi
gennaio 11, 2018
Il piccolissimo bruco Maisazio
gennaio 14, 2018
 

Una splendida giornata

Dai 4 anni
Richard Jackson, illustrazioni di Suzy Lee - Terre di Mezzo editore

M ia figlia Alice ha quattro anni e mezzo e questa, per diversi motivi, è un'età molto bella. Il suo linguaggio è molto ricco e i vocaboli che ha imparato a usare in questo anno e mezzo di scuola dell'infanzia (e in casa) sono tantissimi. Il pensiero si fa più strutturato e, in questa fase, come tutti i bambini, comincia davvero a plasmare la sua identità e a differenziarsi dai genitori. Lo vedo in ogni cosa che fa, nelle sue distrazioni, nelle sue passioni: così sta iniziando a descrivermi quella che è la sua visione del mondo.

 
unasplendidacop
 

Ascoltare il punto di vista di Alice sulle cose che la circondano, che le capitano ogni giorno, è bellissimo. Primo perché mi diverto da matti: i suoi pensieri semplici, ma sempre puntuali e mai banali, mi fanno sorridere ogni volta. E poi perché trasmette sempre una nuova prospettiva sulle cose. E guardare il mondo dal punto di vista di un bambino equivale a vederlo davvero come se fosse la prima volta.

 
unasplend
 

Questo concetto è espresso molto bene sulla quarta di copertina di Una splendida giornata. "Per scacciare il nero di una giornata sottosopra puoi cantare, ballare o rotolarti tra i fiori. Con la spensieratezza di un bambino. E l'aiuto di un po' di colore". Solo i bambini sanno davvero trasformare una giornata grigia e noiosa di pioggia in una giornata di pioggia divertente e colorata. Con la semplicità della loro visione del mondo, molto più vera e realistica della nostra. Con la bellezza infinita delle illustrazioni di Suzy Lee. Con la potenza della musica e dei colori che sono dentro ai loro occhi.

Comments are closed.

//]]>